intestazione

 

Carissimi, ce lo siamo detti anche nell'incontro di Domenica 17 Gennaio 2016 - Giornata del Rifugiato e del Migrante: "Migranti e rifugiati ci interpellano. La risposta del Vangelo della Misericordia" -:
il "40° giorno" è già iniziato!

E' iniziato nel momento stesso in cui il profugo è stato accolto come un fratello,una sorella e i nostri occhi, le nostre mani, i nostri piedi si sono mossi nei loro confronti con calore, amicizia, comprensione, compassione.

Quanto vi proponiamo come CARITAS PARROCCHIALE è una strada concreta.
Abbiamo nella nostra Comunità numerose attività che richiedono energia, forze nuove, entusiasmo.
Certo, magari sono più routinarie e meno sconvolgenti dell’esperienza estiva, ma sono comunque fratelli e sorelle che chiedono ascolto, compagnia, che vivono una situazione di disagio o di difficoltà.
“I luoghi" che oggi hanno bisogno di una presenza nuova sono tanti, ma abbiamo urgenza di trovare qualcuno che si renda disponibile e collaborare con:

  • Centro di Ascolto (orari diurni)
  • Centro ANNI&VITA (pomeriggio in particolare mercoledì)
  • FIACCOLATA di STIMA RECIPROCA dopo l’esperienza di settembre serve un gruppetto che tenga i contatti di amicizia/incontro/racconto tra cristiani e musulmani.

In molte di queste situazioni possiamo contare sulla presenza professionale di FONDAZIONE AQUILONE, in particolare dei custodi sociali.

Inoltre stiamo cercando di organizzare degli incontri di formazione per Volontari, in collaborazione con Caritas Diocesana, per il mese di settembre.

Chiunque abbia voglia, tempo ed entusiasmo per VIVERE il 40esimo Giorno è pregato di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando il servizio a cui interessato ed un recapito telefonico.

Grazie
La Caritas Parrocchiale

Appuntamenti