intestazione

La Parrocchia Beata Vergine Assunta

La Parrocchia Beata Vergine Assunta in Bruzzano è una parrocchia antica, il primo parroco è datato nel 1273, la parrocchia era sede di Pieve, c’era il Vicario Foraneo. Da Bruzzano dipendevano Niguarda, Affori, Dergano, Bresso, Cormano, Prato Centenaro e Precotto. La chiesa parrocchiale attuale è stata ampliata negli anni 30. All’interno della parrocchiale c’è un affresco del 1500 e attribuito alla scuola del Bernardino Luini.
La comunità di Bruzzano nel corso dei secoli è stata visitata da tanti e Santi pastori della Chiesa milanese: a partire da S. Carlo Borromeo che per ben 2 volte visitò la nostra comunità di Bruzzano nel dicembre 1568 e nel febbraio 1582, al Cardinale Federico Borromeo, di manzoniana memoria, per tre volte, la prima nel 1604, venne in mezzo a noi, per arrivare agli Arcivescovi del novecento. In particolare il Beato Cardinal Ferrari visitò 4 volte la nostra comunità (1901, 1908, 1913 e 1917) e finalmente il Beato Cardinal Schuster: 4 volte questo santo Cardinale pregò in questa Chiesa (1933, 1939, 1944, in piena 2° guerra mondiale!, 1950 quando benedisse le campane!). E dopo Paolo VI (che venne tre volte a Bruzzano nell’arco di un biennio). Nel 1967 visitò la nostra parrocchia il Cardinal Colombo.Bassorilievo Assunta

Nel 1984 il Decanato di Affori fu visitato dal Cardinal Carlo Maria Martini che visitò questa parrocchia il 24 e 25 febbraio. Il Cardinal Martini venne a Bruzzano il 2 marzo 1993 per iniziare la “Settimana di Deserto” all’inizio della Quaresima, poi nel 1996 per l’inaugurazione della “Comunità Stella Polare” degli amici disabili fino alla Visita Pastorale dell’anno giubilare 2000. Il Cardinal Tettamanzi è venuto tra noi a Bruzzano per inaugurare il CSE “Sorriso” per gli amici disabili il 15 febbraio 2003, l’11 giugno 2006 è ritornato a Bruzzano per inaugurare il campo polifunzionale dell’oratorio ed infine il 28 gennaio 2007 per l’inaugurazione del Consulotrio Familiare Interdecanale e per la celebrazione della S. Messa nella festa della Famiglia.

A livello di storia parrocchiale ci sembra importante segnalare che l’attuale oratorio con la sua sede in Via Acerbi 12 è stato inaugurato il 4 ottobre del 1970, Festa degli oratori, fu così detto addio al vecchio oratorio di Via Acerbi 39, nato e cresciuto all’ombra del campanile 107 anni orsono.


Il volto della comunità cristiana di Bruzzano guidato dal Parroco don Paolo Selmi, dal coadiutore dell'Oratorio don Diego Minoni e da don Alessandro Repossi, è significativamente complessa in quanto diverse realtà compongono la comunità stessa.

Nella comunità parrocchiale di bruzzano sono presenti le Suore Guanelliane (che nel 2005 hanno festeggiato il centenario di presenza!), si occupano della pastorale parrocchiale; sono inoltre presenti le Suore delle Poverelle che risiedono presso l’edilizia popolare di Via V. da Seregno che oltre alla pastorale in loco e sanitaria aiutano nella pastorale parrocchiale.

Una presenza preziosa oltre alle religiose sono anche i Missionari Comboniani che oltre alla Casa di Riposo per i missionari anziani reggono anche la Chiesa della Madonna di Fatima presente nel territorio parrocchiale e aiutano in parrocchia per quanto riguarda le Confessioni....

Oltre ai rapporti interpersonali la parrocchia “comunica” con tutte le diverse famiglie del quartiere tramite il foglio parrocchiale settimanale “l’Armonia” che insieme alla parola del parroco, alla formazione cristiana presenta il calendario delle diverse attività parrocchiali ed eventuali aggiornamenti su incontri, consigli....