intestazione

Rassegna stampa Accoglienza Affori 2014

Pubblichiamo alcuni articoli usciti sulla stampa nazionale a riguardo dell'accoglienza dei Profughi nella Parrocchia dell'Annunciazione nell'estate 2014.

 

Inoltre alcuni pensieri di don Vittorio Marelli che ha vissuto nella sua parrocchia dell'Annunciazione l'esperienza dell'accoglienza

 



Download

Download

Download

Accoglienza - dopo l'incontro di Mercoledì 1 Luglio

Si è svolta mercoledì sera nel salone dell'oratorio una partecipata e costruttiva riunione cui hanno partecipato gli operatori della Fondazione Casa della carità e un folto gruppo di oltre cento parrocchiani.
Al centro dell’incontro la collaborazione con la Fondazione e la possibilità di accogliere nelle strutture del nostro oratorio San Luigi, tra luglio e agosto, i profughi che transitano per la città di Milano nel corso del loro viaggio verso il nord Europa.
Partendo dalla positiva esperienza della scorsa estate nella parrocchia dell’Annunciazione della vicina Affori, alla quale hanno preso parte anche diversi volontari della nostra comunità, si è discusso dei tempi e dei modi con cui replicare quel progetto anche negli spazi di Bruzzano, qualora la situazione dei migranti, in continua evoluzione, rimanesse quella attuale e qualora il Comune di Milano, con il quale la Fondazione collabora su questo e altri temi, confermasse la necessità di spazi appositi.


A tal proposito, la Parrocchia Beata Vergine Assunta e la Fondazione Casa della carità ricordano che il progetto di accoglienza si è inserito all’interno del calendario delle attività parrocchiali e oratoriane già decise, senza modificarle e, in particolare, rispettando la durata dell’oratorio estivo che, come da programma, terminerà il prossimo 17 luglio.
Le due realtà sottolineano inoltre che il progetto di accoglienza, qualora venisse avviato, sarebbe realizzato in collaborazione con le autorità cittadine, ma senza una convenzione e dei fondi appositi. I costi relativi all’accoglienza, in particolare quelli relativi all’impiego di operatori sociali professionali, saranno a carico della Casa della carità.


Infine, un consiglio di lettura, dato durante la riunione da don Vittorio Marelli, oggi alla Parrocchia dell’Annunciazione e in passato sacerdote nella nostra comunità: “Non dirmi che hai paura” di Giuseppe Catozzella, un libro che racconta la storia di un’atleta che per raggiungere l’Europa ha fatto lo stesso viaggio della speranza che affrontano i profughi che da mesi transitano per Milano.

EMERGENZA PROFUGHI

"Casa della Carità" ha chiesto anche quest'anno alle parrocchie del nostro decanato (lo scorso anno l'accoglienza è avvenuta presso la parrocchia dell'Annunciazione) la disponibilità ad accogliere da metà luglio a fine agosto i profughi di passaggio a Milano.

MERCOLEDI' 1 LUGLIO 2015

ore 21.00 presso l'oratorio S. Luigi, via E. Acerbi 12

ci incontreremo con tutti coloro che vogliono saperne di più per poi dare una mano a gestire l'accoglienza che avverrà presso l'oratorio di Bruzzano.

Appuntamenti